Finora ci avete visitato in 186894.

Links

Previsioni meteo

RieccoCi! Il 6 marzo parte il massimo campionato regionale

01/02/2021

Coach Devid Bellemo racconta la ripresa della preparazione dell'Imarc.

Dopo tanta attesa finalmente è arrivata l’ufficialità della partenza dei campionati regionali di Serie C.
Lo staff dell’Imarc non si è fatto trovare impreparato all’annuncio e già da una decina di giorni ha ripreso gli allenamenti in palestra.
“Il primo – racconta coach Bellemo – è stato blando, perché si vedeva che non toccavamo palla da oltre un mese, ma col passare delle sessioni la situazione è migliorata ed ora la squadra è già entrata nello spirito giusto, grazie anche alla forma fisica che le ragazze hanno mantenuto tramite gli allenamenti mirati portati avanti su Zoom dal preparatore atletico Marchesini”.
Una prima tegola è però caduta sulla formazione gialloblu, perché proprio nel corso del primo allenamento, durante un esercizio per il bagher, Diletta Tosetto ha subìto una torsione del ginocchio e rottura del crociato. Un infortunio che, sommato alla perdita, per motivi personali, dell’altra banda Alissa Facchinello, ha convinto la società a inserire in prima squadra due atlete del giovanile, Beatrice Lando e Cecilia Cavallin.
“Si tratta di due ragazze giovanissime – commenta Bellemo –, che però hanno qualità per sostenere la categoria e crescere. Siamo felici di dare questa opportunità, convinti che le due atlete affronteranno al meglio l'impegno”.
La formula del campionato, che inizierà il 6 marzo, prevede dieci partite di sola andata, con playoff per le prime e blocco delle retrocessioni, per non penalizzare le società che hanno incontrato ed incontreranno maggiori difficoltà a causa del Covid.
Prosegue Bellemo: “Noi vogliamo ben figurare e dimostrare qualità tecniche e umane, siamo uniti e lavoriamo bene. Partiamo a fari spenti, osservando come saranno i primi risultati, e poi daremo il massimo per qualsiasi obiettivo decideremo di inseguire. Siamo consapevoli della difficoltà e dei rischi del periodo e per questo stiamo seguendo con rigore e responsabilità le regole e le direttive dei protocolli. Facciamo attenzione su tutto e ci alleniamo col desiderio di farlo. Siamo d'accordo con la federazione: è necessario riportare le atlete in palestra e farle giocare, perché ne hanno bisogno. Non per salvare questa stagione, bensì la prossima, tenendo unite e sul pezzo le pallavoliste, come tutti gli altri sportivi. Le nostre non vedono l'ora di giocare!”.
 
Ufficio Stampa
Asd Pallavolo Rossano

Facebook

Sponsor

Altri sponsor

A.S.D. Pallavolo Rossano - Viale dello Sport - 36028 - Rossano Veneto (VI) - Email asdpallavolorossano@gmail.com
L.124/17 - Codice FIPAV 060290210

Sito generato con sistema PowerSport